Visita specialistica ortopedica + MOC ultrasuoni

Mercoledì 12 Dicembre 2018 effettuerò visite specialistiche con esame Moc presso il centro Ryakos a Via torrione San Martino 51;

La giornata sarà dedicata oltre che alle visite ortopediche alla valutazione delle malattie del metabolismo osseo ed in particolare all’osteoporosi grazie all’utilizzo del SONOST 3000, una tecnologia non invasiva che monitora il rischio di osteoporosi senza esposizione ai raggi x; Tale esame effettuato sul calcagno fornisce informazione sul rischio di frattura ed è rivolto a donne di età superiore ai 50 anni e/0 in menopausa precoce; tale screening risulta fondamentale nella prevenzione dell’osteoporosi anche per soggetti affetti ,da artrite reumatoide o simil reumatoide (psoriasi..gotta..atriti post-infettive);

 

Dopo i 50 anni le ossa diventando più fragili per un maggiore riassorbimento osseo a discapito della continua neoformazione che avviene fino alla menopausa nel donne o fino ai 50 anni negli uomini; In italia ogni anno si verificano nella popolazione anziana circa 10000 fratture di fragilità del collo femore , con netta prevalenza nelle donne; tali fratture hanno importanti conseguenze per il paziente come la prolungata immobilità e nei casi più gravi la perdita della capacità di svolgere autonomamente le comuni attività quotidiane; Per affrontare l’Osteoporosi adeguatamente bisogna conoscere i fattori di rischio che ne facilitano la comparsa e saper programmare un percorso diagnostico/terapeutico /assistenziale(PDTA) che porti ad una riduzione del rischio di nuove fratture e migliori lo stato di salute e la qualità di vita

Che cos’è l’Osteoporosi e quali sono le complicanze??

L’osteoporosi è un disordine dello scheletro, caratterizzato da una compromessa resistenza ossea che predispone ad un elevato rischio di frattura; Sebbene le fratture possono verificarsi in qualsiasi parte del corp, le più frequenti sono quelle vertebrali, di polso e di femore. Le fratture causate dall’osteoporosi sono la principale causa di dolore, disabilità a lungo termine  e perdita dell’autonomia nelle persone anziane in alcuni casi possono anche condurre a morte prematura;

Fattori di Rischio dell’Osteoporosi

I maggiori fattori di rischio sono l’età avanzata, il sesso femminile ed in particolare la menopausa precoce o post-chirurgica, un alimentazione povera di calcio, scarsa attività fisica, fumo ed alcol; inoltre l’osteoporosi può essere secondaria anche a patologie endocrine, reumatologiche e/0 a trattamenti prolungati con cortisonici in questa caso si identificherà con il termine di osteoporosi secondaria;

Come trattare l’Osteoporosi

L’osteoporosi primaria deve essere trattata con diversi farmaci ed integratori ma fondamentale per tale patologia risulta la prevenzione mirata a prevenire l’avvento di tale patologia cronica mediante uno screening semestrale e la somministrazione di integratori che permettono al nostro organismo di riequilibrare l’omeostasi del più grande organo endocrino del corpo umano l’osso;

Sara proprio questo lo scopo della visita specialistica successiva all’esame MOC quello di indagare e di prevenire qualsiasi forma di osteoporosi sia primaria che secondaria;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota Visita