ernia-discale-in-zona-lombare-cosa-devi-sapere-dottor-stefano-viglione-ortopedico-napoli

ERNIA DISCALE IN ZONA LOMBARE

Ernia discale in zona lombare.

Il disco intervertebrale è un vero e proprio ammortizzatore, costituito da: una parte centrale, il nucleo polposo, circondata da un anello fibroso.

La porzione lombare della colonna vertebrale è la più sottoposta a sollecitazioni, pertanto è la zona in cui più frequentemente si formano ernie discali: l’anello fibroso può deformarsi sotto la spinta del nucleo polposo o rompersi.

Nel primo caso parliamo di ernia contenuta, nel secondo di ernia espulsa.

L’ernia discale in zona lombare provoca dolore alla schiena, alle gambe, formicolio e, nei casi più gravi, diminuzione o perdita di forza muscolare e di sensibilità agli arti con difficoltà alla deambulazione.

Per diagnosticare l’ernia del disco, lo specialista, oltre che su anamnesi ed esame clinico, si baserà su RMN o TAC del rachide lombo-sacrale, al fine di individuare il percorso terapeutico più adatto:

– Terapia conservativa: farmaci, fisioterapia, rieducazione posturale, massoterapia…

– Ozonoterapia.

– Trattamento chirurgico: laddove il deficit motorio sia sempre più grave.

Se sei interessato all’argomento e vuoi approfondire contattami in privato o chiama al numero: 333 178 0655.

About Author

Avatar photo

Related posts

Give a comment

Whatsapp
Invia WhatsApp